Dove parcheggiare se arrivo in automobile?

Il nostro appartamento si trova in Vico Giganti, un vicolo della ZTL (Zona a Traffico Limitato) e non è possibile arrivare in macchina o parcheggiare, così come in tutto il centro storico di Napoli.

Il parcheggio privato più vicino è il Parking De Santo Gardes e si trova a soli 200 mt in Via San Giuseppe dei Ruffi, 8. E’ in una zona a traffico limitato, ma ti daranno un permesso temporaneo per raggiungere il garage.
Tel.: +39 081 454314

Poco più lontano, a 850 mt, ma non in Zona a Traffico Limitato, c’è l’Autorimessa Schisa Parcheggio in Via Foria, 107.
Tel.: +39 081 440062

Per entrambi, le tariffe saranno di circa € 25-35 al giorno.

L’alternativa più economica è parcheggiare l’auto al Parcheggio Brin in Via Benedetto Brin per € 8 al giorno o al Quickparking Stazione Centrale in Piazza Nazionale per € 9-14 al giorno. Da questi parcheggi poi raggiungere facilmente l’appartamento in taxi.

Per visitare Napoli, l’auto è sconsigliata.

Dal nostro appartamento tutti i siti di interesse, ristoranti, bar, pizzerie sono facilmente raggiungibili a piedi o in metro, le fermate metro più vicine distano 800mt.

Anche un posteggio dei taxi è a soli 100 mt.

Potresti considerare di guidare l’auto solo per il giorno in cui vuoi fare una gita fuori porta (Costiera Amalfitana, Pompei, Caserta, ecc.)

Green pass, la guida al certificato: ecco i luoghi in cui dovrà essere esibito

Un certificato che cambierà in parte la nostra vita. In tempo di covid l’istituzione del green pass del governo modificherà dal 6 agosto l’accesso ad alcuni luoghi della nostra quotidianità. A partire dai ristoranti e dai musei. Ma non solo: ci sono molti luoghi che vedranno l’obbligo di green pass all’ingresso.

Dove è obbligatorio il green pass
Come abbiamo già detto, sulla base del decreto legge 23 luglio 2021, n. 105, dal 6 agosto il green pass sarà obbligatorio – anche in zona bianca – per tutti i servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio in caso di consumo al tavolo al chiuso (non al bancone). Ma la certificazione sarà necessaria anche per eventi e competizioni sportive, piscine, palestre, centri benessere. E ancora: per sagre e fiere, feste per cerimonie civili e religiose, parchi tematici e di divertimento, musei, centri culturali, centri sociali e ricreativi limitatamente alle attività al chiuso.

I luoghi di cultura
Green pass obbligatorio all’ingresso per i luoghi di cultura. Dovrà essere esibito o in forma cartacea, con il certificato scaricabile in pdf, oppure in forma digitale, con il qr code che può essere custodito nel proprio smartphone. Per luoghi di cultura si intende in particolare i musei di tutta Italia. Napoli e la Campania sono particolarmente interessate a questo, visto che qui ci sono alcune delle strutture museali e dei parchi archeologici più famosi del mondo. Per chi desidera visitare, per esempio, il Museo Archeologico Nazionale o gli scavi archeologici di Pompei sarà obbligatorio esibire il green pass.

I bambini
I minori di 12 anni non dovranno esibire il green pass in tutti i luoghi in cui invece i maggiori di 12 anni devono esibirlo. Fino ai 12 anni dunque il green pass è un documento facoltativo.

I nostri ospiti
Non servirà il green pass per alloggiare nella nostra casa vacanza. I viaggiatori non devono esibire il certificato verde presso le strutture ricettive.

Vuoi saperne di più? Leggi attentamente il sito ufficiale sul green pass.

Un ricco calendario di eventi per l’estate in città

Con “Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di Sud”, si preannuncia nutrito il palinsesto della rassegna voluta dal Comune di Napoli e finanziata dalla Regione Campania.

Tre diverse e suggestive location ospiteranno dal 27 luglio al 1 ottobre 2021 la kermesse ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, nel pieno rispetto della vigente normativa anti-Covid: l’ex Base Nato di Bagnoli, la Grotta di Seiano e il Maschio Angioino.

Il programma con tutti gli appuntamenti è sul sito istituzionale: https://www.comune.napoli.it/estate-a-napoli-2021.

IL CAMPANIA EXPRESS 2021 RIPARTE DAL 5 GIUGNO CON 8 CORSE GIORNALIERE

Raggiungi le più belle località della costiera vesuviana con un treno veloce e confortevole, un Metrostar di ultima generazione, con aria climatizzata e posti  a sedere garantiti. Napoli, Ercolano, Pompei, Sorrento…passione storia, tradizione, natura.

Le principali fermate sono: Napoli P. Nolana, Napoli Garibaldi, Ercolano Scavi, Torre Annunziata, Pompei Scavi, Castellammare di Stabia, Vico Equense e Sorrento.

Punti vendita Biglietti con Diritto al posto a sedere presso gli InfoPoint EAV di: Porta Nolana – Garibaldi – Montesanto

E’ inoltre possibile acquistare biglietti, senza diritto al posto a sedere, nei venti minuti precedenti la partenza del treno presso le biglietterie EAV di: Ercolano – Pompei Villa Misteri – Vico Equense – Sorrento – Napoli Porta Nolana – Napoli Piazza Garibaldi.

E’ possibile acquistare i biglietti online e consultare l’orario completo sul sito di EAV: orari Campania Express.

5 mostre a Giugno 2021 a Napoli da non perdere.

Gladiatori nel Salone della Meridiana del MANN

“Gladiatori” ci consente di ammirare ben 160 straordinari reperti che verranno esposti nel grande Salone della Meridiana del MANN che descrivono un viaggio in sei sezioni. Il biglietto intero di ingresso al MANN costerà 10 euro (ridotto: 8 euro; giovani tra i 18 ed i 25 anni non compiuti: 2 euro); la card Openmann, che consente ingressi illimitati al Museo per 365 giorni dalla data di prima attivazione, avrà il prezzo di 15 euro per adulto, 30 per coppie (due adulti over 25 anni), 5 per Academy (studenti ed iscritti alle scuole di specializzazione senza limiti di età). Maggiori informazioni

Claude Monet the Immersive Experience

La mostra a Napoli con esperienza immersiva e realtà virtuale. Sarà possibile entrare in un dipinto per immergersi completamente nell’opera che si ha davanti nella nuova mostra digitale che si terrà sul grande pittore francese Claude Monet. Fino al 20 ottobre 2021 – 12 euro – Chiesa di San PotitoMaggiori Informazioni

Troisi Poeta Massimo

A quasi trent’anni dalla morte, Napoli ospita una mostra fotografica e multimediale, ricca di oggetti, immagini e filmati, dedicata a Massimo Troisi. L’esposizione a cura di Nevio De Pascalis e Marco Dionisi e con la supervisione di Stefano Veneruso, è ospitata presso Castel dell’Ovo. Un’esposizione che registra la mancanza, all’arte e al pubblico, di un artista popolare, il cui mito si è affermato proprio in questo tempo. Fino al 25 luglio 2021 – 5 euro – Castel dell’Ovo. Maggiori Informazioni

Frida Kahlo. Ojos que no ven, corazón que no siente

La mostra evento che rivela uno sguardo intimo e privato sull’artista più conosciuta e amata del Messico. La mostra è una selezione visiva di momenti importanti nella vita di Frida Kahlo. E’ molto stimolante apprezzare le diverse fasi della sua vita, rivelando informazioni sulla sua cura personale, sull’intimità di incontri amichevoli, catturati magistralmente da famosi fotografi, nonché su momenti iconici nella storia del Messico e del mondo, come il ricevimento nel porto di Tampico del rifugiato politico León Trotsky, dove era presente Frida. Fino all’11 luglio 2021 – 14 euro – Pan delle Arti.  Maggiori Informazioni

Klimt Arte Virtuale e Immagini

La mostra “KLIMT Arte Virtuale e Immagini” a Napoli nella rinnovata casina Pompeiana. Una mostra virtuale dedicata al grande pittore viennese Gustav Klimt che ci consentirà di attraversare i suoi capolavori grazie a sistemi sofisticati di realtà virtuale. Fino al 1 agosto – 7 euro – Casina Pompeiana  Villa Comunale Maggiori Informazioni 

Ufficialmente un Community Leader di Airbnb!

Un nuovo impegno da oggi! Inizia l’avventura come Community Leader di Airbnb.

La passione e dedizione non solo per essere un host fantastico, ma anche per aiutare la community di host della nostra zona, ha portato a questo splendido risultato.

Faremo il possibile per far crescere la community di host Airbnb a livello globale e aiutare la community degli host di Napoli.

Grazie a tutti i nostri amici e ai nostri ospiti!

E. R.

Maggio dei Monumenti 2021

Gettasti i lenzuoli 
apristi le finestre
ci riempimmo di stelle…

Con questi versi del celebre poeta greco Ghiannis Ritsos il neo Assessorato all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli ha invitato il mondo dell’arte e della cultura e i cittadini tutti a celebrare insieme l’appuntamento annuale del Maggio dei Monumenti che giunge quest’anno alla XXVII edizione. Un appuntamento, quello del Maggio, sempre molto atteso anche dai turisti che nel corso degli ultimi dieci anni erano aumentati esponenzialmente. 

Tutto è mutato in questi mesi di pandemia ma non l’urgenza di vivere la città e il suo immenso patrimonio storico artistico materiale e immateriale, cura, ancor di più ora, per gli occhi, per il cuore, per la mente, per l’anima. La delicatezza di questi poetici versi di amore ci condurrà idealmente e fisicamente alla scoperta e riscoperta della bellezza della città e dei suoi talenti artistici, risvegliando la voglia di vedersi, di passeggiare, di ascoltare, di emozionarsi, in una piazza, nei vicoli, di fronte a un monumento, guardando oltre l’orizzonte che tanto si è stretto in questi mesi di chiusura e paura. E’ ora di ricominciare, ‘di gettare i lenzuoli, di aprire le finestre, di riempirci di stelle’… di ricominciare a sognare, leggeri, dopo tanto buio e di farlo insieme, ritrovando quel senso di comunità che solo la cultura identitaria di questa città e la sua bellezza riusciva a rendere una fortezza inespugnabile di fronte a ogni tempesta, passata. 

Gli eventi si svolgeranno dal 1° maggio, principalmente nei week end e e sono il risultato di un lavoro fatto in collaborazione con le guide turistiche, le imprese, le scuole, le associazioni, gli Enti, le case editrici indipendenti, le Fondazioni, gli Istituti di Cultura, i piccoli teatri e spesso anche i singoli artisti che hanno saputo mettersi in gioco proponendo performance e spettacoli, incontri culturali, passeggiate.

La programmazione degli eventi, per lo più all’aperto e concentrati nei fine settimana, è consultabile online sul sito istituzionale: www.comune.napoli.it/maggiodeimonumenti2021.

Premiati da Travelmyth

Cominciamo questo febbraio con un nuovo premio!

Travelmyth è un sito web per viaggiatori sofisticati, che offre attualmente 3M+ hotel e alloggi in 54 categorie, come castelli, appartamenti sulla spiaggia, hotel con piscina a sfioro, alloggi storici, vita notturna, piccoli alloggi e così via.

Travelmyth ha pubblicato i premi per il 2021 e il nostro alloggio Interno16HolidayHome ha vinto quello per la categoria Small Accommodation!

Buone Feste, con il cuore.

Se potessimo cancellare il dolore e gli affanni che questo 2020 ci ha riservato, di certo lo faremmo tutti, senza batter ciglio.
Siamo stati chiamati ad affrontare enormi difficoltà economiche e in alcuni casi terribili addii. Ma oggi lo sguardo è puntato oltre le nubi, al sereno che vi si nasconde, agli abbracci da ritrovare, ai sorrisi da mostrare nuovamente, alla porta sempre aperta della nostra casa vacanze, alla nostra Napoli che può e deve tornare a meravigliare ospiti e viaggiatori.

Con questo desiderio e con la speranza che solo giorni migliori ci attendano, auguriamo a voi tutti buone feste.

Mela & Erminio